MENU

Il 10 agosto è La notte dei desideri

Si chiama La notte dei desideri ed è la nuova serata ideata dall’Associazione Popsophia e promossa dall’Amministrazione Comunale di Civitanova Marche con la collaborazione dell’Azienda dei Teatri. Un ritorno realizzatosi nella città che per prima ha ospitato e incentivato l’Associazione, la città che è stata teatro per anni della crescita culturale e innovativa dei suoi spettacoli prima di lasciare il primato a quella di Pesaro. Popsophia tornerà nella casa che le ha dato i natali, per una serata giovedì 10 agosto – dedicata alla filosofia del desiderio, tra performance teatrali, conferenze e concerti di musica dal vivo presso l’ex Ente Fiera sul lungomare sud della città.

“Il desiderio coinvolge le stelle a partire dal punto di vista etimologico, de-siderare è infatti percepire una mancanza, quella di una via sicura alla quale ci appelliamo guardando il cielo e cercando gli astri – dichiara la direttrice artistica, Lucrezia Ercoli – Il giorno di San Lorenzo, Popsophia darà a Civitanova Marche l’occasione per un’indagine: scoprire che cosa tanto attrae l’uomo smarrito e desolato che alza gli occhi verso uno spazio infinito cercando una rotta da seguire”.

Popsophia porterà a Civitanova un Philoshow: spettacolo musicale inedito, condotto e ideato da Lucrezia Ercoli che alterna alla riflessione filosofica le incursioni musicali della band Factory, i montaggi cinematografici del regista Marco Bragaglia e la voce recitante dell’attrice Pamela Olivieri.

Determinato il Sindaco, Fabrizio Ciarapica: “Abbiamo lavorato per riportare Popsophia a Civitanova Marche; tutto quello che funziona va preservato e Popsophia è stata e sarà una cosa rilevante per la nostra città. Con Lucrezia Ercoli abbiamo ragionato su una serata spettacolo nella settimana centrale di agosto, che contribuirebbe a realizzare un’occasione prestigiosa di intrattenimento per arricchire il valore culturale della stagione turistica”.

Grande entusiasmo da parte dell’assessore alla Cultura, Maika Gabellieri: “Un’occasione rilevante per recuperare il dibattito culturale intorno alle peculiarità della nostra città e nello stesso tempo di riprendere la strada della produzione originale di spettacoli autenticamente nostri.”

La serata sarà a ingresso libero.

Maggiori informazioni su www.popsophia.it

Share

Comments are closed.