MENU
Non a voce sola con Barbara Alberti

Non a voce sola a Civitanova con Barbara Alberti

Non a Voce Sola fa tappa a Civitanova Marche. L’appuntamento con Barbara Alberti previsto il 2 settembre, alle 21.15 al Teatro Cecchetti, è stato presentato questa mattina dal vicesindaco e assessore alla Cultura Giulio Silenzi, dall’assessore alle Pari Opportunità Cristiana Cecchetti, dalla presidente TDiC Rosetta Martellini e dalla curatrice della rassegna Oriana Salvucci.

“Un ulteriore tassello di questa estate ricca di eventi” – ha commentato Silenzi. La serata è anche all’insegna dell’accessibilità, infatti sarà presente l’interprete LIS che tradurrà in tempo reale le parole della Alberti con la lingua dei segni e saranno disponibili i sottotitoli. “Dopo Rive e Futura, proponiamo la traduzione simultanea per i non udenti – afferma Martellini -, grazie al lavoro di squadra di Comune e Teatri. Non a Voce Sola è un’occasione importante per i temi che affronta e per far crescere la consapevolezza nel mondo maschile e femminile di quanta strada c’è ancora da fare per raggiungere pari dignità e opportunità”.

Prosegue la Cecchetti: “La Alberti è una donna coltissima, ironica, determinata nel proporre figure femminili non passive, combattive; questo incontro è il primo di una serie che organizzeremo per tutto l’inverno sui diritti assoluti e irrinunciabili della donna”.

Non a Voce Sola, alla sua settima edizione, arriva a Civitanova per il quarto anno. “La rassegna – dichiara la Salvucci – è il luogo del dialogo tra i generi. Quando l’ho ideata se ne sentiva l’esigenza, per capire senza preconcetti se esiste la differenza tra uomo e donna e su quali piani. Ogni anno c’è un fil rouge differente, dall’impossibile della scorsa edizione al corpo politico della donna di quest’anno. Alberti farà il suo intervento sulla maternità surrogata, tema scottante e spinoso che fa discutere nel nostro Paese. L’augurio di Non a voce sola è che le donne e gli uomini possano abitare il proprio corpo, senza pregiudizi”.

La serata di Non a voce sola è realizzata in collaborazione con il Comune e con l’Azienda dei Teatri di Civitanova. Ingresso gratuito.

Comments are closed.