MENU
digital_cinema_4k

A Civitanova arriva il Digital Cinema 4K

Civitanova entra nel futuro. Al cinema Rossini sarà possibile assistere alla proiezione cinematografica del 4K: lo standard dei prossimi anni, che si sta diffondendo negli Stati Uniti ed ora in Europa, arriva nel nostro territorio. La presentazione è avvenuta questa mattina al Teatro Rossini alla presenza del sindaco di Civitanova Tommaso Claudio Corvatta, della presidente e del direttore TdC Rosetta Martellini e Alfredo Di Lupidio e del consigliere Adriano Gaspari.

Addio alle “pizze”, le vecchie pellicole, testimoni di un passato glorioso che lasciano spazio alla tecnologia più avanzata. La nuova generazione del digitale viene installata grazie al Sony Digital Cinema 4K, che oltre alla qualità dell’immagine, permette di proiettare numerosi contenuti alternativi: dai concerti pop alla lirica dal vivo, passando per lo sport per finire con l’integrazione con la consolle di giochi Playstation. “Siamo orgogliosi di aver completato questo processo di digitalizzazione che ha visto un importante investimento di risorse – ha affermato Corvatta -. La spesa complessiva è stata di 137mila euro per i cinema Rossini e Cecchetti, reperiti tra fondi europei e regionali, al Comune questa operazione costa circa 10-15mila euro”.
Stupefacente la visione: la qualità delle immagini 4K è quattro volte superiore rispetto alla risoluzione 2K, con l’offerta di un’esperienza di intrattenimento mozzafiato. “Il nostro obiettivo – ha dichiarato Martellini – è aumentare il pubblico, mantenendo uguale il costo del biglietto e promuovendo gli abbonamenti. L’inaugurazione avverrà il 28 gennaio alle 21, con una proiezione gratuita del film Hunger games, la ragazza di fuoco, pellicola girata in 4K”.
Il fenomeno della conversione al digital cinema sta vivendo un momento di particolare fervore, con tutti i suoi vantaggi di una migliore qualità delle immagini, un’affidabilità superiore e la possibilità di ottenere maggiori profitti da contenuti alternativi. Il 4K di Sony è già stato scelto da alcune delle più grandi catene cinematografiche al mondo, comprese Regal Entertainment Group, Vue, National Amusements e AMC Theatres. “Abbiamo scelto un’azienda leader per l’installazione al Rossini e al Cecchetti di questa nuova tecnologia – ha dichiarato Di Lupidio -. Al Rossini abbiamo cambiato anche l’impianto audio e lo schermo, portando quindi migliorie”.
L’immagine garantisce una ricchezza di dettagli straordinaria. Il sensore di immagine del proiettore offre una risoluzione di 4.096 x 2.160 pixel, ovvero oltre 8,8 megapixel, garantendo un livello di dettagli almeno quattro volte superiore rispetto all’immagine dei TV HD (1.920 x 1.080).
Hollywood, proprio per queste caratteristiche, si sta concentrando sull’utilizzo del 4K. Tra i candidati e i vincitori agli Oscar 2013 vi sono ben cinque film che sono stati distribuiti nelle sale come DCP (Digital Cinema Package) 4K. In totale, i film distribuiti in 4K sono stati candidati a 20 nomination agli Oscar di quest’anno, mentre registi e direttori della fotografia utilizzano sempre più frequentemente il 4K come alternativa ai film tradizionali girati su pellicola. La Paramount Pictures è il primo major studio di Hollywood a cessare la distribuzione di film in pellicola. Dal 2014, a cominciare da “The Wolf of Wall Street” di Martin Scorsese, tutti i titoli della storica casa di produzione raggiungeranno i cinema nordamericani solo in formato digitale.
L’arrivo della nuova tecnologia permette anche di tracciare un bilancio dell’attività cinematografica svolta nel 2013 che ha fatto registrare un segno più.
Mentre nelle Marche, gli incassi annuali sono stati analoghi a quelli del 2012 (+0,01%) a fronte però di più giorni di programmazione (+851), i cinema Rossini e Cecchetti hanno registrato un +2,96%.
Il risultato è molto soddisfacente per l’Azienda dei Teatri che, in fase di bilancio preventivo, aveva previsto un ribasso del 15%. L’incasso totale 2013 è stato di 176.210 euro (172.402 nel 2012), mentre le presenze sono state 37.748 (36.662 nel 2012).

Comments are closed.