MENU

Al Cecchetti Frida. Viva la vida

Da domani al cinema Cecchetti è in programmazione il docu-film sull’artista che più di ogni altra è riuscita a costruire una potente autobiografia per immagini, capace di raccontare con intensità la sua storia: Frida Khalo.

Fino a mercoledì 27 novembre, alle 18.30 e alle 21, viene proiettato Frida. Viva la vida diretto da Giovanni Troilo, prodotto da Ballandi Arts e Nexo Digital, in collaborazione con Sky Arte. Il film, presentato in anteprima al 37° Torino Film Festival – Sezione Festa Mobile, propone un viaggio in sei capitoli alla ricerca di Frida, nel cuore del Messico, tra cactus, scimmie, cervi e pappagalli, alternando interviste esclusive, documenti d’epoca, ricostruzioni suggestive e opere della stessa Kahlo, tra cui gli autoritratti più celebri.

La pellicola mette in luce le due anime di Frida (1907-1954): da una parte l’icona, simbolo del femminismo contemporaneo, dall’altra l’artista libera nonostante le costrizioni di un corpo martoriato. L’attrice e regista Asia Argento conduce lo spettatore alla scoperta dei due volti della pittrice, seguendo un fil rouge costituito dalle parole della stessa Frida: lettere, diari e confessioni private.

Nel documentario è possibile vedere per la prima volta fotografie, vestiti e altri oggetti personali dell’artista conservati negli archivi del Museo Frida Kahlo normalmente non accessibili al pubblico, oltre alle stampe originali delle fotografie scattate da Graciela Iturbide durante l’apertura del bagno di Frida nel 2004. 

Biglietto unico ridotto a 10 euro.

Per informazioni è attivo il numero TDiC informa: 351/5715757, dalle 11 alle 23, tutti i giorni ci sarà sempre un operatore a disposizione.

Comments are closed.