MENU

News

Refugium Peccatorum tra danza, teatro e performance

Sabato 9 maggio il Teatro Annibal Caro ospita Refugium Peccatorum, una coreografia per due peccatori.

L’intenso spettacolo di Fabio Ciccalè è un lavoro in fieri, costruito sul limite tra danza, teatro e performance. Liberamente ispirato alle Litanie Lauretane dove, in particolare, la Madonna è invocata con l’appellativo di “Rifugio dei Peccatori”, il lavoro affronta il difficile tema del peccato inteso come handicap, problema di condotta, lo stonato essere fuori misura nel senso del troppo o del troppo poco. A questi concetti si rifanno i movimenti coreografici, che diventano l’enunciato dell’imperfezione, un esame di coscienza in cui è il corpo a confessare. Le due figure in scena  tentano a lungo di disciplinarsi compiendo una serie di azioni sincroniche, in assenza di suono, e ci accompagnano in un viaggio per scoprire l’oscuro che c’è in noi.

Per Fabio Ciccalè – fra gli autori più interessanti affacciatisi sulla scena della danza contemporanea italiana– anche la scena, non solo la vita, è sogno. Ma per Ciccalè diversamente da quanto accade al protagonista del capolavoro di Calderon de la Barca, che teme di svegliarsi, il vero incubo è non svegliarsi mai dal sogno artificiale che ci incalza e ci circonda. A questo sogno il suo lavoro cerca di strapparci, attraverso una caleidoscopica commistione di suggestioni ricche di ironia, di humour ma anche di potente sincerità umana. Donatella Bertozzi

Creazione di squisita fattura, che conferma il talento di Fabio Ciccalé sia come autore, prolifico e di vena intensa e costante, che come danzatore, dotato di forte energia e di una tecnica robusta, di gran classe. Coreograficamente ricca di belle invenzioni, alimentata da un ritmo incalzante di variazioni di tenace coerenza formale, questa pièce si inscrive di diritto fra le migliori produzioni italiane della stagione. Notevolissimo anche l’apporto degli artisti che da tempo collaborano alla riuscita delle creazioni di Ciccalé: Danila Blasi, ha costruito un elegantissimo progetto luci dal respiro architettonico nella scansione pieno-vuoto, pittorico nell’eccentrica coloritura; Mariella Visalli, che ha ideato un costume di bizzarra perfezione formale, capace di catturare echi classici (i “mercuriali” calzari alati) e insieme la contemporaneità “disco” e “after hours” che coesiste felicemente con la classicità in questo smaliziato e limpidissimo lavoro sull’estasi. Di grande spessore anche il contributo musicale originale di Da.mood. Donatella Bertozzi

 

Inizio spettacolo ore 21.15

 

Per informazioni e biglietti (da 8 a 12 euro):

Teatro Rossini (0733 812936) tre giorni precedenti lo spettacolo dalle ore 18 alle ore 20 e in tutti i giorni e orari di apertura Cinema

Teatro Annibal Caro (0733 892101) il giorno di rappresentazione dalle ore 18.30 fino ad inizio spettacolo

AMAT (071 2072439) dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle ore 16

 

 

Leggi

Ai TDiC va in scena Post Partum con Sonia Barbadoro

30 aprile

Giovedì 30 aprile il Teatro Annibal Caro di Civitanova Marche ospita lo spettacolo Post Partum di Betta Cianchini con Sonia Barbadoro e Alessandro Culiani al violoncello. Post Partum è la tragicomica quotidianità di una neo-mamma in panne che ha il coraggio di “chiedere aiuto”. Lo

Cambia il Cda dei Teatri di Civitanova

Cambia il Consiglio di amministrazione dell’azienda comunale Teatri di Civitanova. Il Sindaco Tommaso Claudio Corvatta ha preso atto delle dimissioni di Natalia Tessitore presentate lo scorso gennaio,  con cui ha rimesso l’incarico di componente del Cda e ha emesso un decreto con cui

La mostra meravigliosa di Tonino Maurizi a Civitanova

dal 24 aprile al 24 maggio

Viene inaugurata venerdì 24 aprile alle ore 18.00 la mostra L’arte della Meraviglia dell’artista marchigiano Tonino Maurizi, organizzata con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura e Turismo e dei Teatri di Civitanova. Lo Spazio Multimediale San Francesco a Civitanova Alta ospita

Post Partum al Teatro Annibal Caro

30 aprile

Giovedì 30 aprile al Teatro Annibal Caro va in scena Post Partum con Sonia Barbadoro. Lo spettacolo sostituisce Dodici Minuti, annullato per problemi personali. Cosa accade nella testa e nel corpo di una donna dopo il parto? Le istituzioni cosa fanno? Una madre precaria in una situazione precaria

Ciaobella, una settimana per la Resistenza

dal 20 al 25 aprile

Inizia oggi 20 aprile Ciaobella, una settimana dedicata alla Resistenza a Civitanova con un calendario ricco di eventi e appuntamenti. I Teatri di Civitanova e il Comune di Civitanova omaggiano la Festa della Liberazione con un programma che racconta la Resistenza attraverso nuovi spazi e

Gianluca Guidi e Giampiero Ingrassia in scena con Taxi a due piazze

22 aprile

Un grande cast capeggiato da due mattatori – Gianluca Guidi, che firma anche la regia, e Giampiero Ingrassia – per Taxi a due piazze di Ray Cooney.  Lo spettacolo va in scena mercoledì 22 aprile al Teatro Rossini di Civitanova Marche nel cartellone predisposto dal Comune di Civitanova

Lo spettacolo Dodici minuti al Teatro Annibal Caro

30 aprile

Giovedì 30 aprile al Teatro Annibal Caro arriva Dodici Minuti, una storia italiana dimenticata, una grande tragedia ma anche la cronaca di una passione, sfolgorante e assoluta. Dall’incontro tra il giornalista Francesco Zarzana e l’attrice Sonia Barbadoro, entrambi ex atleti e appassionati

Al Rossini arriva Taxi a due Piazze

22 aprile

La commedia più longeva della storia con un cast capeggiato dai due mattatori Gianluca Guidi e Giampiero Ingrassia per una travolgente serata piena di risate. Arriva il 22 aprile al Teatro Rossini Taxi a due piazze di Ray Cooney nella versione italiana di Jaja Fiastri, con la regia di Gianluca

Enter Lady Macbeth conclude in bellezza la rassegna invernale di Civitanova Danza

16 aprile

Civitanova Danza tutto l’anno – rassegna promossa dal Comune di Civitanova Marche, dai Teatri di Civitanova e dall’AMAT – giunge alla conclusione e, in attesa della presentazione del festival estivo, ospita giovedì 16 aprile al Teatro Annibal Caro Enter Lady Macbeth della