MENU

Civitanova Classica per le nuove generazioni

È dedicato alle nuove generazioni il secondo appuntamento di Civitanova Classica Piano Festival, ideato e diretto da Lorenzo Di Bella.

Come tradizione la sala lettura della Biblioteca Zavatti fa da scenario allo Spazio Giovani, che quest’anno presenta una grande novità. Infatti, per la prima volta, sabato 2 febbraio alle 21.15, si esibisce un’orchestra interamente under 20, gli Archi del Marche Music College, curati e diretti dal M° Alessandro Marra, membro stabile della Fondazione Orchestra Regionale delle Marche. Orchestra di giovani provenienti da scuole e conservatori che si formano in modo innovativo (trattando non solo repertori classici ma anche musica per immagini e colonne sonore originali), gli Archi del MMC sono parte di un sistema più ampio di produzione di musica e si pongono naturalmente in relazione con giovani compositori e nuove tecnologie.

Accanto a loro, il pianista Davide Massacci, studente del conservatorio “G. Rossini” di Pesaro e dell’Accademia Pianistica delle Marche di Recanati. In programma musiche di Johann Pachelbel, Henry Purcell, Arcangelo Corelli, Giovanni B. Sammartini e il Concerto in Re maggiore per pianoforte e orchestra di Franz Haydn.

L’ingresso è gratuito.

Civitanova Classica Piano Festival viene realizzato dall’Associazione Arte in Musica, grazie al Comune di Civitanova e all’Azienda dei Teatri, con il sostegno della Regione Marche e con il contributo indispensabile delle aziende: il main sponsor ICA Group e i partner Bastianelli, Tecnolift ascensori, Alfred, Roberto Valli, Dimorae e BCC di Civitanova Marche e Montecosaro.

Per informazioni: www.civitanovaclassica.it – tel. 348/3442958.

Comments are closed.