MENU

Due fuoriclasse a Civitanova: Paolo Fresu e Uri Caine

Il jazz moderno si incontra a Civitanova Marche. Mercoledì 25 febbraio al Teatro Rossini, alle 21.15, arrivano due musicisti di fama internazionale: Paolo Fresu e Uri Caine per un concerto da non perdere, inserito nel cartellone di Civitanova Classica Piano Festival, ideato e diretto da Lorenzo Di Bella.

L’incontro di questo duo, avvenuto nel 2002 a Berchidda, nel corso del Festival “Time in Jazz” curato dallo stesso Fresu, è una delle cose più interessanti successe, nel mondo del jazz, degli ultimi anni. La tromba lirica e sognante di Fresu, il suo timbro malinconico e onirico si sposa eccellentemente con il pianismo di Uri Caine, fatto di mille citazioni, dalla canzone americana, al blues, dal jazz più mainstream all’avanguardia fino alla musica classica. Nascono due dischi: “Things” (2006) e “Think” (2009) realizzati entrambi dalla Blue Note Record.

Uri Caine, artista statunitense di grande spessore, è noto per le sue visionarie rivisitazioni di repertori che spaziano dalla tradizione classica europea al jazz, all’elettronica, qualificandosi come uno degli architetti più intelligenti e sensibili della musica d’oggi. Il trombettista sardo Paolo Fresu è riconosciuto quale musicista attento ai diversi suoni del contemporaneo.

Il concerto per Civitanova Classica Piano Festival prevede standard tradizionali della storia del jazz attraverso i quali il duo affronta il gioco musicale con sorprendente semplicità, riuscendo perfettamente a trasmettere il sentimento che genera queste straordinarie note.

In tutto questo, la profondità melodica del pianoforte e la calda sonorità della tromba, uniti alla personalità di Fresu e Caine dimostrano quanto sia possibile rinnovare alcune delle pagine più famose del jazz.

Biglietti da 20 a 25 euro, acquistabili anche su vivaticket.it. Il partner della serata è l’azienda ICA.

Info: www.civitanovaclassica.it, Tel. 348/3442958

Comments are closed.