MENU

Galà di danza in onore di Rudolf Nureyev al Rossini

Grande evento di danza al Teatro Rossini il 31 marzo con il Galà in onore di Rudolf Nureyev.

Rudolf Nureyev, il più grande ballerino di tutti i tempi il cui talento rimane ancora oggi ineguagliato, ha segnato un’epoca dal punto di vista interpretativo e creativo nella storia della danza del ‘900. Eccelso danzatore, le cui doti espressive e virtuosistiche hanno esaltato talento ed irrequieta genialità, si univano ad un’incredibile carisma ed una presenza scenica ed ammaliante.

Le sue coreografie hanno saputo infondere nuova linfa ai classici del repertorio, rivitalizzandoli con un perfetto equilibrio tra modernità e tradizione. Ancora, come intelligente scopritore di nuovi talenti, Nureyev ha saputo motivare alla passione per la danza e alla ricerca per la perfezione tecnica tante giovani promesse, che oggi, arricchite del suo prezioso bagaglio artistico, fanno rivivere la sua ispirazione nel Galà a lui dedicato.

Voluto fortemente da Luigi Pignotti, per lunghi anni il suo manager, il Galà si ripropone in una nuova produzione, dove a rievocare il grande mito della danza si esibiranno solisti e primi ballerini di molteplici compagnie di balletto internazionali: Vittorio Galloro (Ballet National de Cuba), Arianne Lafita Gonzalez (Ballet National de Cuba), Dinu Tamazlacaru (Berlin State Ballet), Caterina Sao Joao De Meneses (Drama Opera Ballet di Maribor), Viktor Ishchuk (National Opera and Ballet di Kiev), Kateryna Kurchenko (National Opera and Ballet di Kiev), Rezart Stafa (Balletto Classico di Liliana Cosi e Marinel Stefanescu), Bianca Horta Barbosa Assad (Balletto Classico di Liliana Cosi e Marinel Stefanescu).

Saranno di scena celebri pas de deux del repertorio classico interpretati da Nureyev, come Il Corsaro, Il Lago dei Cigni, Giselle, Don Quijote, Lo Schiaccianoci, La Bella Addormentata.

L’evento rientra nell’ambito della rassegna Civitanova Danza tutto l’anno promossa dal Comune di Civitanova Marche, dai Teatri di Civitanova e dall’AMAT.

 

Per informazioni: Teatro Rossini 0733 812936, AMAT 071 2072439

Comments are closed.