MENU

L’arte di Giorgio Vasari da domani al Cecchetti

Il cinema Cecchetti prosegue il suo percorso con i grandi film dedicati all’arte. Domani e mercoledì viene proiettato Le memorie di Giorgio Vasari, il docufilm sull’artista toscano, vissuto tra il 1511 e il 1574, che ha dedicato tutta la vita al perfezionamento della sua idea della forma, nata dal disegno e dall’esempio degli antichi.

Alternando documenti e ricostruzioni narrative, il regista Luca Verdone ripercorre la biografia del pittore, architetto e storico dell’arte, noto per essere anche stato alla corte di Cosimo de’ Medici.

Vasari racconta in prima persona, come in un diario, gli avvenimenti della sua vita e le opere compiute per onorare e diffondere i contenuti e i temi stilistici appresi dai suoi maestri Michelangelo e Andrea Del Sarto. L’artista mette a fuoco i suoi rapporti con i Medici, che governarono il Granducato per molti anni, e i personaggi che conobbe da vicino, come Michelangelo Buonarroti, Francesco Salviati, Tiziano, Pietro Aretino. A vestire i panni di Vasari è l’attore statunitense, ma a lungo attivo in Italia, Brutius Selby. Daniele Monterosi interpreta invece il ruolo di Alessandro de’ Medici, mentre Dino Santoro è Lorenzino de’ Medici e Livia Filippi interpreta la parte di Clementina, modella dell’artista. A indossare le vesti di Michelangelo è Allan Caister Pearce, mentre il giovanissimo artista Giambattista Cungi, citato da Vasari nelle sue Vite, è impersonato da Michael Natelle.

Spettacoli alle 19 e alle 21.15.

Il prezzo del biglietto intero è di 5 euro, ridotto 4 (fino a 18 anni, oltre i 65 anni e studenti universitari fino a 24 anni) tutti i giorni. Info: 0733/812936.

Comments are closed.