MENU

Il “concerto dei concerti” con FORM e Lorenzo Di Bella

Oggi, 2 marzo, Civitanova Classica dedica la serata ad uno dei gioielli musicali di Johannes Brahms


Un grande appuntamento per Civitanova Classica Piano Festival. Il 2 marzo, alle 21.15 al teatro Annibal Caro, il direttore artistico Lorenzo Di Bella, al pianoforte, accompagna l’Orchestra Filarmonica Marchigiana, diretta da Nicola Marasco, in una delle sinfonie più difficili dell’intero repertorio musicale attuale: il Secondo concerto per pianoforte e orchestra di Johannes Brahms.

Il programma prevede l’esecuzione di tre opere: l’Ouverture del Così fan tutte, K. 588 di Mozart, Masques et Bergamasques, suite per orchestra op. 112 di Gabriel Fauré, e infine il Concerto per pianoforte e orchestra n. 2 in si bemolle magg., op. 83 di Brahms.

Il Concerto del compositore tedesco, definito “il concerto dei concerti”, viene accompagnato da due musiche spensierate e dedicate all’amore licenzioso: la celebre Ouverture del Così fan tutte di Mozart apre la scena di una trama dedicata all’inganno amoroso e al tema dell’infedeltà, tanto che l’opera venne giudicata immorale negli anni immediatamente successivi alla sua composizione; mentre i toni allegri e vivaci, ma non per questo meno raffinati, di Masques et Bergamasques seguono alla perfezione l’Ouverture, continuandone lo spirito malizioso e divertito.

Un inizio leggero che fa da anticipo al Secondo concerto di Brahms, uno dei gioielli del musicista tedesco, da sempre giudicato di difficile esecuzione proprio per la sua complessità.

Civitanova Classica Piano Festival, giunto all’ottava edizione, viene realizzato in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Civitanova Marche, la Regione Marche, i Teatri di Civitanova e i partner privati. In particolare per questo concerto hanno contribuito Boccadigabbia e Bastianelli.

Costo del biglietto: da 10 a 15 euro intero, da 8 a 12 euro il ridotto (under 24). Biglietteria telefono: 0733/812936. Info segreteria artistica, tel. 348/3442958.

Comments are closed.