MENU
neruda

Domani la pellicola poliziesca Neruda

Con il film Neruda si chiude il ciclo 2016 di Cecchetti d’essai. Domani 30 novembre, viene proiettato il lavoro del regista Pablo Larrain. Candidato per il Cile agli Oscar, accolto in modo controverso in patria, il film è un poliziesco di pura finzione che ripercorre la storia reale del Paese.

È il 1948: il Cile con Gonzalez Videla, eletto grazie ai voti della sinistra, sceglie di abbracciare la politica statunitense e di condannare il comunismo alla clandestinità. Pablo Neruda, poeta, senatore e massima personalità artistica cilena, avversa decisamente questa decisione, fino a diventare il ricercato numero uno. Scelto l’esilio, piuttosto che il carcere, si dà alla fuga per scappare da un poliziotto molto determinato.

Il film viene proiettato alle 21.30, al cinema Rossini; ingresso unico a 4 euro.

La rassegna Cecchetti d’essai è ideata da Michele Fofi e dalla Fango&Assami con Giuseppe Barbera, ed è stata realizzata dai Teatri di Civitanova insieme all’assessorato alla Cultura del Comune di Civitanova Marche.

Comments are closed.