MENU
Petrushansky

Petrushansky, leggenda del pianismo russo, al Teatro Annibal Caro

 A Civitanova Marche arriva una leggenda del pianismo russo. Domenica 7 aprile, alle 17.30, al Teatro Annibal Caro per Civitanova Classica Piano Festival, concerto straordinario con Boris Petrushansky al pianoforte.

Il musicista, nato a Mosca e naturalizzato italiano, si è imposto all’attenzione del mondo grazie alla vittoria di importanti concorsi internazionali, tra cui il “Casagrande” di Terni nel 1975 e quello di Leeds nel 1969, cui seguirono innumerevoli tournée internazionali. Ultimo allievo di uno dei più grandi maestri di tutti i tempi, Heinrich Gustavovič Neuhaus, completa la sua formazione sotto la direzione del prof. Lev Naumov, fine musicista, fedele custode delle tradizioni romantiche della scuola che ha dato al mondo Emil Gilels e Sviatoslav Richter.

In programma i 24 Preludi op. 28 di Fryderyk Chopin, che costituiscono un caso unico, dentro la straordinaria produzione pianistica del compositore polacco, per concentrazione, immediatezza, soluzioni armoniche ardite, allontanamento da regole formali e da consuetudini; e i 24 Preludi op. 11 di Aleksandr Skrjabin che si misura sulle ventiquattro tonalità con un dominio del suono pianistico completo.

Nell’intervallo, grazie alla collaborazione con la Pinacoteca “M. Moretti”, il prof. Stefano Papetti, storico dell’arte, presenta la mostra Risonanze. Braque e Chagall a Civitanova.

Civitanova Classica Piano Festival, diretto da Lorenzo Di Bella, viene realizzato dall’Associazione Arte in Musica, grazie al Comune di Civitanova e all’Azienda dei Teatri, con il sostegno della Regione Marche e con il contributo indispensabile delle aziende: il main sponsor ICA Group e i partner Bastianelli, Tecnolift ascensori, Alfred, Roberto Valli, Dimorae e BCC di Civitanova Marche e Montecosaro. Per questo concerto si ringrazia anche il supporto del Banco Marchigiano.

Per informazioni: www.civitanovaclassica.it – tel. 348/3442958. Biglietti disponibili presso la biglietteria del Cineteatro Rossini e in tutto il circuito AMAT e su vivaticket.

Comments are closed.