MENU

Primo maggio a Civitanova con l’arte di Tonino Maurizi

Primo maggio all’insegna della cultura. La mostra L’arte della Meraviglia, dell’artista marchigiano Tonino Maurizi, è aperta per tutto il fine settimana, da domani a domenica, dalle 17 alle 20.

Inaugurata una settimana fa, l’esposizione allestita nello Spazio Multimediale San Francesco a Civitanova Alta è composta da novanta opere tra dipinti, sculture, acquarelli, disegni e collages che raccontano una storia lunga sessant’anni, fatta di lavoro e di entusiasmo, iniziata nella falegnameria paterna. Grazie alla formazione ricevuta all’Istituto d’arte di Macerata, allora presieduto da Renzo Ghiozzi (in arte Zoren), da insegnanti di indubbio spessore quali Guglielmo Ciarlantini, Vincenzo Monti, Nino Ricci, Marone Marcelletti, Paolo Magri-Tilli e Alberto Sensini, Maurizi ha vissuto un ambiente stimolante, condividendo quel periodo con compagni di scuola come Valeriano Trubbiani, Danilo Bergamo, Silvio Craia, Paolo Gubinelli, Giorgio Cegna, Guido e Carlo Bruzzesi, Cecco Bonanotte, Dante Ferretti.

Le variopinte esperienze giovanili in Italia e in Europa hanno influenzato l’attività imprenditoriale e nel giro di pochi anni l’artista ha trasformato la bottega del padre in un’azienda-laboratorio. Negli ultimi anni ha esposto le sue opere in contesti internazionali: da Pechino a Dhaka, da Kuala Lumpur a Beirut.

La mostra L’arte della Meraviglia è organizzata con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura e Turismo e dell’Azienda dei Teatri di Civitanova, ed è curata da Paola Ballesi in collaborazione con la Pinacoteca Civica Marco Moretti.

La mostra rimarrà aperta al pubblico fino dal 24 aprile al 24 maggio tutti i fine settimana dalle ore 17.00 alle ore 20.00.

Comments are closed.