MENU
Sotto il segno di Caro

Sotto il segno di Caro ospita la conversazione di arte con Piersanti, Seri e Caracciolo

Domani 25 settembre, dalle ore 17.30, la Pinacoteca Moretti ospita nella suggestiva location dell’Auditorium di Sant’Agostino una conversazione sull’arte tenuta da Umberto Piersanti, con Alessandro Seri e Allì Caracciolo.

L’incontro ha come scenografia l’eccezionale mostra multimediale Sotto il segno di Caro su Annibal Caro e viene preceduta da una visita guidata alla Pinacoteca Moretti, condotta dalla direttrice Enrica Bruni. L’appuntamento è stato organizzato in occasione delle giornate europee dedicate alla valorizzazione del patrimonio artistico.

Un viaggio nell’arte marchigiana antica e contemporanea guidato da testi poetici che, con il loro profondo e immediato linguaggio, riescono a riaffermare e rinsaldare il legame tra espressione figurativa e parola scritta.

Sotto il segno di Caro si differenzia tra tutte le mostre perché non ha nessun quadro appeso. Il percorso espositivo è completamente multimediale e spazia dalle suggestioni visive fino a quelle olfattive, grazie al profumo, dal nome Alma, creato ad hoc dal profumiere artigianale Mauro Malatini. I visitatori, più o meno esperti, vengono coinvolti alla riscoperta del letterato, del commediografo, del traduttore, dell’iconografo letterato, spirito geniale, tra le figure di spicco del Rinascimento italiano.

Sotto il segno di Caro è stata curata dalla dott.ssa Enrica Bruni, dal progettista dell’allestimento, l’arch. Marco Pipponzi, e dal regista, il prof. Massimo Angelucci Cominazzini.

L’iniziativa di domani è realizzata con il sostegno dell’Amministrazione comunale, della Biblioteca Zavatti e dei Teatri di Civitanova.

Comments are closed.