MENU

UN’AVVENTURA al Cinema Cecchetti da giovedì 14 a domenica 17 – orario: giovedì 21.15; venerdì e sabato 20.30; domenica 16.30-20.30

Un’avventura, una romantica storia diretta da Marco Danieli e raccontata sulle meravigliose note delle canzoni di Lucio Battisti.
Anni ’70. Giovane e ribelle, Francesca (Laura Chiatti) ha girato il mondo seguendo l’onda della liberazione sessuale. Quando torna al paesello natio, è una persona completamente diversa dalla ragazzina dalle bionde trecce e gli occhi azzurri che ricordava il suo vicino di casa Matteo (Michele Riondino), da sempre innamorato di lei-
Il romantico percorso che Matteo intraprende per conquistare Francesca diventa la scusa per ripercorrere, attraverso spettacolari coreografie e una delicata regia, i più grandi successi musicali di Battisti e Mogol.

PANORAMICA
Il film Un’avventura si propone di raccontare una storia usando come colori su una tela le canzoni di Lucio Battisti (1943-1998), l’uomo che disse: “Un artista non può camminare dietro il suo pubblico, un artista deve camminare davanti.”
La canzone suggerita dal titolo, non solo agli appassionati di musica ma alla maggior parte degli italiani, non può che essere quella pubblicata nel 1969, realizzata con Mogol, collaboratore stretto fino al 1980. Si tratta di una canzone simbolica, non solo perché distribuita nel 45 giri contenente anche “Non è Francesca” (nome non a caso della protagonista di questo film): Battisti consacrò infatti la sua carriera di esecutore dei suoi lavori proprio con “Un’avventura”, al Festival di Sanremo, dopo tre anni difficili in cui erano le esecuzioni altrui delle sue canzoni a riscuotere il vero successo.
Il percorso di ricerca di Battisti, tra canzone popolare e più tarda sperimentazione, viene metaforizzato nell’evoluzione della società italiana anni Settanta, dove la Francesca di Laura Chiatti è la rivoluzione e il Matteo di Michele Riondino l’uomo che deve affrontarla.
Il film sceglie così un percorso celebrativo lontano dal biopic in stile Bohemian Rhapsody, ma più vicino agli omaggi-musical come Questo piccolo grande amore (2009, di Riccardo Donna, anche cosceneggiato da Baglioni) o Across the Universe (2007, di Julie Taymor, sulle musiche dei Beatles). Il precedente lungometraggio di Marco Danieli, La ragazza del mondo (col quale ha vinto il David di Donatello come miglior esordiente), era un altro incontro tra due visioni del mondo differenti, attraverso una storia d’amore: in quel caso, una Testimone di Geova s’innamorava di un ragazzo di borgata, mettendo in gioco le sue convinzioni e la sua fede.

CURIOSITÀ
Le coreografie del film sono realizzate dell’art director Luca Tommassini, tra i più apprezzati del panorama italiano.
Il film si avvale della prestigiosa consulenza artistica del CET di MOGOL.
Marco Danieli è alla sua seconda prova di regia; il primo film La ragazza del mondo gli è valso il David di Donatello come miglior regista esordiente.

DATA USCITA: 14 febbraio 2019
GENERE: Musicale, Sentimentale
ANNO: 2019
REGIA: Marco Danieli
ATTORI: Michele Riondino, Laura Chiatti, Valeria Bilello, Thomas Trabacchi
PAESE: Italia
DURATA: 105 Min
DISTRIBUZIONE: Lucky Red
SCENEGGIATURA: Isabella Aguilar
FOTOGRAFIA: Ferran Paredes
MONTAGGIO: Davide Vizzini
MUSICHE: Aldo De Scalzi, Pivio
PRODUZIONE: Fabula Re, Lucky Red con Rai Cinema

orario: giovedì 21.15; venerdì e sabato 20.30; domenica 16.30-20.30

prezzo biglietto: intero € 5,00 – ridotto € 4,00 (fino a 18 anni, oltre i 65 e studenti universitari fino a 24 anni)

Comments are closed.