MENU

Vita Vita inaugura la tre giorni con una riflessione sulla ricostruzione post sisma

Partono domani 24 agosto i tre giorni di Vita Vita ricchi di sorprese. Il Festival internazionale di Arte Vivente, ideato e diretto da Sergio Carlacchiani, si inaugura all’insegna della solidarietà.

Al Lido Cluana, dopo l’esibizione della banda comunale, alle 21.30 il sindaco di Civitanova Marche Fabrizio Ciarapica, l’assessore alla cultura Maika Gabellieri e gli spettatori di Vita Vita incontrano il sindaco di Bolognola, Cristina Gentili e Maria Luisa Fiori del Comitato con Arquata, per Arquata, per parlare quando e se si tornerà alla normalità nei loro paesi colpiti dal sisma. Modera la giornalista Laura Boccanera. Bolognola, Comune nella zona del cratere tra i più colpiti dai sismi del 2016, è il centro scelto dalla direzione artistica a cui destinare la raccolta fondi che viene promossa in questi tre giorni. Tra le iniziative benefiche di rilievo, quella dell’area street food che destinerà il 15% dell’incasso di domani alla causa sociale di Bolognola. Il giorno 26 sarà presente anche l’associazione di Camerino Io non crollo, ospitata da enogastronomia.it (Degustando sotto le stelle) in via Pola, lato pescheria nord.

Dopo la riflessione sul terremoto, a un anno esatto dalla prima scossa (24 agosto 2016), segue una prima novità: l’introduzione della commedia dialettale. In scena Lo corredo de’ Ngioletta adè gghito a putt…! di Flavio Rogani, con la regia Ena Giuggioloni.

In piazza XX Settembre, dalle 19.30 si passeggia sulle note della marching band Mao Branca, mentre alle 22 e alle 23.30 spettacoli con il fantasista Dolly Bomba, il clown eccentrico Mario Levis, l’hula hoop Silvia Martini e la giocoleria del Duo dinamico, artisti di strada che si esibiscono grazie alla collaborazione di Veregra Street, da alcuni anni Festival amico di Vita Vita.

Terzo luogo della manifestazione per questa giornata è Piazzetta Ramovecchi, riservata ai reading poetici, ai racconti e alla musica. Proprio questo spazio ospita letteratura e poesia e rappresenta un’altra delle novità di Vita Vita, che diventa sempre di più Festival interdisciplinare, offrendo spazio ad autori locali che si stanno affermando sul territorio nazionale. Alle 21, la scrittrice civitanovese Barbara Cerquetti dialoga con la giornalista Laura Boccanera sul suo libro Il Giardino delle Farfalle ed altre storie farfallose, a seguire il concerto di Enzo Nardi, tra i vincitori della seconda edizione del premio Musicultura, che presenta il suo nuovo cd: La farfalla in canottiera.

Tutti gli spettacoli sono a ingresso gratuito. Per informazioni: www.vitavita.info.

Vita Vita è organizzato dal Comune di Civitanova Marche e dall’Azienda dei Teatri con il sostegno della Regione Marche. Gli sponsor sono Atac, Miramare, cantine Fontezoppa e Bcc-Credito Cooperativo di Civitanova Marche e Montecosaro; i partner tecnici sono Marvel Adv, Adriatica pubblicità, Nerea e Openjobmetis. Predisposto dal Comune il piano sanitario e il piano sicurezza per le giornate in programma.

Share

Comments are closed.